NEI CORSI FORMAZIONE TECNICHE DI VENDITA SI PUO' IMPARARE ANCHE A GESTIRE L'ANSIA?

 
 

L’ansia, si sa, è un’emozione che spesso coglie i professionisti della vendita. Questa emozione, sottraendo lucidità ed energie, rende le persone sottoperformanti. Durante i miei corsi di formazione tecniche di vendita, piuttosto spesso, chi partecipa ammette di soffrire, di tanto in tanto, di questa problematica.

Un pò è sicuramente dovuta alla pressione a concludere a tutti i costi, una parte a percepite (quanto spesso infondate) inadeguatezze di sè stesso nei confronti del mercato, un’altra porzione è talvolta generata da insoddisfazione per i risultati che si stanno ottenendo.

Ciò detto, per alleviarla non sempre è sufficiente partecipare a corsi di comunicazione, di public speaking, di influenzamento e persuasione, di negoziazione, ed altro. Capita che il debellare per sempre questa emozione negativa (e pregiudizievole per i risultati) passi attraverso un lavoro introspettivo, da fare su sè stessi, e neanche troppo agevole.

Ho sviluppato una metodologia per aiutare chi vende a liberarsi di questo dannoso fardello; è una metodologia che aiuta a riconoscere la fonte dell’ansia, a individuarla e ad estirparla con una metodologia adatta a chiunque. Questo lavoro passa attraverso una serie di esperienze altamente emotive e memorabili, che hanno lo scopo di innescare un processo di cambiamento nell’individuo, cambiamento che porterà poi ad adottare punti di vista virtuosi, eliminando al contempo quelli viziosi ed autosabotanti.

Nel mio ultimo libro “Xtreme Sales Power – Libera la tua potenza di vendita e raddoppia i tuoi guadagni!” si può approfondire l’argomento; in questo articolo cercherò di fornire alcune indicazioni di massima circa ciò che si può fare, esaminando il caso forse più frequente: la convinzione di non essere adeguati al contesto mercatistico (sicuramente oggi ipercompetitivo) da affrontare.

I risultati che le persone ottengono sono figli dei pensieri che albergano dentro di loro; attraverso la catena pensiero-decisione-azione-risultato ciò che si ottiene risulterà o meno allineato con ciò che si desidera ottenere. Faccio un esempio: poniamo che desideri concludere una vendita con il cliente X. Se nella mia mente alberga il pensiero che la mia concorrenza offra condizioni molto migliori delle mie, ecco che la decisione (inconscia) che prendo è magari di non esplicitare taluni aspetti della mia offerta, di conseguenza agendo in modo insicuro e inefficace, e generando un risultato non adeguato ai miei desideri. Viceversa, coltivando il pensiero di essere in grado di offrire condizioni più che adeguate al contesto, la decisione sarebbe quella di gestire il processo di vendita in modo deciso, assertivo ed ottimale, con un’azione efficace e risultati adeguati.

A rinforzo di ciò, William James, il noto psicologo Usa considerato il padre della moderna psicologia, disse (agli inizi di due secoli fa): “La più grande scoperta di questi tempi è il sapere che le persone possono cambiare i propri risultati, cambiando il corso dei propri pensieri”.

E’ quindi necessario individuare e isolare la convinzione viziosa, estirpandola e sostituendola con una opposta, potenziante e generatrice di risultati adeguati. Nell’esempio di cui sopra, ciò si può realizzare attraverso la consapevolezza che qualunque prodotto / servizio ha punti di forza e debolezza che coesistono, e il lavoro del venditore è appunto quello di valorizzare le forze, minimizzando le debolezze di ciò che vende. Può apparire più facile a dirsi che a farsi, e anche banale quanto intuitivo, tuttavia questa è la strada maestra. Le eventuali resistenze ad accettare questo concetto, probabilmente, dipendono da una sedimentazione di lungo periodo e molto incancrenita di idee di non adeguatezza.

Durante i miei seminari di formazione tecniche di vendita, quindi, oltre ad affrontare i temi canonici delle tecniche vendita, della negoziazione, delle tecniche di comunicazione e di quelle di negoziazione (tutte cose necessarie ma non più sufficienti per ottenere buoni risultati) utilizzo metodologie di lavoro che consentano ai professionisti della vendita di accedere a risorse interne imponenti, possedute senza saperlo, che danno modo a chiunque di eccellere. Attraverso esercitazioni che stimolino il cambiamento, chi partecipa viene messo a diretto contatto con queste possenti energie, indispensabili per cambiare pensieri e abitudini ormai inadeguate per mantenere il successo.

Attraverso un percorso ludico, coinvolgente ed emotivo chi partecipa sperimenta dei modelli di gestione di sè stesso e della relazione con il mercato di riferimento che, spesso, rendono l’ansia una emozione del passato, e consentono di vendere come la maggior parte dei propri competitori non è ancora in grado di fare!

 

Desideri sapere cosa fare, oltre a ciò, per diventare inarrestabile nella tua azione di vendita? Clicca ora il link a seguire e scarica gratuitamente l’e-book di 140 pagine “Tecniche di vendita inconsce”!

Inoltre, potresti essere interessato a leggere il mio libro "Xtreme Sales Power  - Libera la tua potenza di vendita e raddoppia i tuoi guadagni!", 2° edizione, ormai un riferimento per molti venditori Da qui puoi scaricarne gratuitamente un estratto e, se dovesse piacerti, puoi acquistarlo comodamente da casa presso Amazon.

 
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
   
     
 

Disclaimer - Privacy     Sitemap     Contatti     Link

 
     
 

Licenza Creative Commons
Questo sito e quanto ivi contenuto (con esclusione delle opere diversamente distribuite) è distribuito con Licenza

 Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia